Mar. Lug 5th, 2022
scrub naturale

Ogni giorno la nostra pelle entra a contatto con numerose sostanze estranee, come polveri e sostanze inquinanti, che si accumulano sulla cute e ne ostruiscono i pori alterando il naturale pH della pelle che risulta così visibilmente stanca ed “invecchiata“.

In più, sullo strato più esterno della cute si accumulano giornalmente milioni di cellule morte, provenienti dal ricambio cellulare, che rendono la pelle più spenta ed opaca.

Per questo, è fondamentale praticare almeno una o due volte a settimana uno scrub naturale che esfolia la pelle liberandola dalle cellule morte e rendendola subito vitale e splendente.

Scrub naturale: Ecco perchè utilizzarlo!

Il massaggio esfoliante libera anche i pori occlusi migliorando l’azione idratante della crema che applicheremo successivamente e che, in questo modo, risulterà molto più efficace e verrà assorbita più in profondità dalla pelle.

Esistono vari tipi di scrub naturali, alcuni dei quali possono essere preparati facilmente in casa utilizzando, ad esempio, del sale grosso o del sale fino uniti ad un cucchiaio di olio d’oliva che si andrà a massaggiare delicatamente sulla pelle umida.

Ci sono vari sali che si possono utilizzare, ad esempio i sali del Mar Morto, molto ricchi di minerali, oppure il sale iodato, ottimo anche per migliorare l’aspetto della pelle a buccia d’arancia.  Un sale molto attivo ma ancora poco conosciuto è il sale rosa dell’Himalaya.

scrub naturaleSi tratta di un sale purissimo, utilizzato da decenni in Oriente proprio per le sue particolari caratteristiche e proprietà. Esso contiene una grande quantità di oligoelementi e sali minerali che lo rendono un eccellente alleato della pelle. Il suo particolare colore rosato è dovuto all’elevato contenuto di ferro che fa di esso anche un ottimo integratore alimentare.

Il sale rosa dell’Himalaya può essere utilizzato in grani, mischiato con un olio ad azione idratante e strofinato sulla cute, per un effetto peeling levigante ed elasticizzante che libera la cute dalle cellule morte e svolge al contempo un’azione stimolante per la microcircolazione. Oppure, può essere usato come sale da bagno, sciolto in acqua per liberare i tessuti dai liquidi in eccesso e combattere la cellulite e la pelle a buccia d’arancia.

Lo scrub naturale è il modo migliore per mantenere la nostra pelle sempre bella e vitale, purificandola da tutte le sostanze tossiche e liberandola così dallo strato di cellule morte che la rendono spenta e opaca.

 

Di Redazione

Gli articoli di Mediamaniak.it vengono scritti da una redazione di blogger. Collabora anche tu con noi per far crescere questo Blog. Recensioni o consigli sulle nuove tecnologie e le novità in rete. Pubblica il tuo comunicato stampa per aumentare il rank del tuo sito e far conoscere i tuoi servizi e prodotti in rete.

Un pensiero su “L’efficacia esfoliante del sale rosa dell’Himalaya e dello scrub naturale”

Lascia un commento