Mar. Lug 5th, 2022

Apriamo questa rubrica sul Web Marketing partendo da alcuni dati di quest’anno 2014 quasi in conclusione. I Dati dei grandi osservatori del Politecnico di Milano confermano il trend positivo degli ultimi anni.

Ma sapevamo già che i numeri sarebbero stati positivi. In forte espansione il settore dell’informatica, delle assicurazioni, del cibo ed non ultimo l’abbigliamento.

L’opportunità che iniziamo ad intravedere per tutti gli operatori economici pronti a digitalizzare completamente la loro attività è molto alta. Ancora bassi sono i volumi che vengono generati da piccole e medie imprese che sono ancora molto impegnate a capire come rendere usabili i loro siti ma soprattutto a come farli leggere non solo agli italiani, ma anche e soprattutto all’estero.

Questo sarà il tema principale dei prossimi anni; l’evoluzione del linguaggio e della comunicazione dovrà avvenire senza ombra di dubbio attraverso la lingua internazionale e non quella di “casa nostra”, anche se decisamente più gradevole e comprensibile per noi italiani.

In questo contesto che si definiscono le strategie di sviluppo vendite online, che oggi vedono gran parte degli investimenti dedicati all’infrastruttura tecnologica per una minima parte e il resto in operazioni di advertising online. Tra queste la prima in assoluto è quella definita Pay per Click, attraverso il colosso Google che ha messo in piedi negli ultimi anni l’avanzato strumento denominato Google Adwords. Ma se le strategie ecommerce si focalizzano solo su questo canale non si ottiene quel mix di risultati che ci si aspetta per rendere sostenibili l’investimento pubblicitario e addirittura per generare profitti.

Ad affiancare questo canale pubblicitario, parallelamente negli ultimi anni si è affermata quell’attività denominata SEO (Search Engine Optimization) che si occupa di posizionare il sito nelle prime pagine del motore di ricerca nella parte dei risultati organici. Questa in assoluto è la strategia su cui tutti desiderano puntare per ottenere gli attesi risultati, indubbiamente il canale attraverso cui è possibile avere un posizionamento nel mercato che va ben aldilà del concetto stesso di risultati e di aumento di traffico.

Proprio così diventa il luogo attraverso cui la Domanda incontra l’offerta intercettando i reali bisogni del consumatore che sarà proprio lui a cercare ciò che vuole e se riuscirà a trovarlo di sicuro finalizzare l’acquisto diventerà molto più semplice.

A completamento di queste attività focalizzate sul Motore di ricerca troviamo quelle relative alle strategie di Social Networks, DEM, Banner Advertising, Retargeting e molto altro ancora a cui daremo ampio spazio in questa rubrica.

Cercando di fornire una visione completa delle opportunità ma anche consigli utili e concreti per operare in perfetta sinergia con questi canali che offrono numerose opportunità ma richiedono un elevata predisposizione ed immersione nel progetto e nel focalizzare obiettivi ben definiti, altrimenti il tempo che si dedica diventa molto lungo e soprattutto inefficace quando sarà ora di valutare i risultati ottenuti. Buona Lettura.

Di Redazione

Gli articoli di Mediamaniak.it vengono scritti da una redazione di blogger. Collabora anche tu con noi per far crescere questo Blog. Recensioni o consigli sulle nuove tecnologie e le novità in rete. Pubblica il tuo comunicato stampa per aumentare il rank del tuo sito e far conoscere i tuoi servizi e prodotti in rete.

Lascia un commento