Mar. Lug 5th, 2022

tipografia online font più usatiUna ricerca effettuata da Hongkiat ha rilevato quali sono i 10 font più utilizzati dai Web Designer, scoperti attraverso un controllo effettuato nei social network più noti al mondo.

Una rassegna che farà sicuramente gola anche sul più pratico versante offset, sia che vogliate affidarvi ad un service di stampa online, che rivolgervi ad una tipografia tradizionale, la scelta del font dev’essere ponderata sulla base del progetto da realizzare, e sarà perciò utile dialogare con i vostri stampatori per ottenere un risultato fedele alla vostra idea di partenza.

Vediamo brevemente le caratteristiche di quelli gratis.

1. Myriad Pro. È uno dei font più utilizzati nei diversi ambiti, un carattere semplice e sobrio, creato da Adobe e che si contraddistingue per le sue forme arrotondate, che lo rendono estremamente elegante e facilmente leggibile.

font per la stampa online2. League Gothic. Si fa notare per uno stile dall’impatto ottimo e dal tipo di scrittura tendente al corsivo. Un altro modello interessante e raffinato.

3. Cabin. È una tipologia di font ispirato al Sans Serif e si caratterizza per un tocco di modernità. Comprende proporzioni moderne, con alcuni tipici elementi geometrici.

4. Corbel. Si tratta di un carattere di nuova generazione, aggiunto per Windows Vista nel 2005. È di tipo realist Sans Serif, con forme aperte e leggermente curvate. È facilmente leggibile e adatto alle dimensioni più piccole.

5. Museo Slab. Può essere in dodici stili differenti e può essere denominato anche come Egyptian Slab. Viene utilizzato maggiormente nella stampa di manifesti aventi scritture di dimensioni superiori.

6. Bebas Neue. Si tratta di un font ispirato all’originale Bebas, proveniente dal Giappone. Utile per uso commerciale e personale, ha uno stile classico.

7. Ubuntu. Questi font vengono utilizzati prettamente sull’omonimo sistema operativo e sono piuttosto convenzionali.

font stampa online8. Lobster. Un carattere corsivo gratuito che si fa notare per le forme molto morbide e uno stile estremamente carino e simpatico. Da usare, ma non troppo.

9. Franchise. Si tratta di un font in grassetto in grado di comunicare un messaggio con forza ed evidenza, grazie alla sua facile leggibilità.

10. PT Serif. Questo carattere vede l’utilizzo di vari simboli provenienti dall’alfabeto cirillico che viene adoperato in Russia e in altri Paesi dell’ex Unione Sovietica.

Per quanto riguarda il versante Premium dei font più utilizzati, la graduatoria vede al comando Helvetica, davanti a Gotham, DIN, Futura, Neo Sans, Adobe Caslon, Skolar, Kautiva, Caecilia e Fedra Sans.

Di Redazione

Gli articoli di Mediamaniak.it vengono scritti da una redazione di blogger. Collabora anche tu con noi per far crescere questo Blog. Recensioni o consigli sulle nuove tecnologie e le novità in rete. Pubblica il tuo comunicato stampa per aumentare il rank del tuo sito e far conoscere i tuoi servizi e prodotti in rete.

2 pensiero su “I 10 font più amati dai Designers”

Lascia un commento